HOME|L'ASSOCIAZIONE|DIRIGENTI SOCIALI|TAEKWONDO|AUTODIFESA|FISIOLOGIA DELLO SPORT|ALLENAMENTO
ASSOCIAZIONE
DIRIGENTI
TESSERAT
TAEKWONDO
KIDSTKD
AUTODIFESA
FISIOLOGIA
ALLENAMENTO
PHOTO
LINKS
SPONSOR
CONTACTS

Combattere in forma giocata : regole chiare e precise trasformano il combattimento in un gioco divertente e in un dialogo motorio inoffensivo che stimola la capacità di risoluzione dei problemi.

L’elemento storico-sociale : la tenuta tipica (dobok), il cerimoniale del saluto e i rituali specifici, rappresentano elementi importanti che rinviano ad altre culture e a periodi storici precedenti che affascinano i bambini.

L’avventura : questa disciplina rappresenta “una sfida” che richiama alla mente eroi e personaggi fantastici del cinema. La funzione educativa del formatore è di importanza fondamentale.

L’importanza dei progressi : le esigenze nuove e più complesse che vengono poste ai differenti livelli di evoluzione e che vengono caratterizzate con il cambiamento di colore delle cinture (Bianco - Giallo- Verde-Blu-Rosso-Nero) sono stimolanti e rappresentano per l’allievo uno strumento di valutazione dei propri progressi.

Dare e avere fiducia: apprendere e praticare il taekwondo con finalità formative è possibile solo se gli allievi rispettano il principio dell’incolumità altrui. Una delle sensazioni più belle in questa attività è quella di dare fiducia agli altri e di godere della fiducia altrui.

Sentire la “presenza fisica” del tecnico-formatore : nel taekwondo, gli insegnanti partecipano attivamente alla lezione in quanto dimostrano esercizi e giochi, provano un esercizio insieme al bambino, si lasciano battere in un gioco e accettano la sfida di un combattimento